Affronta i problemi legali di famiglia nel modo giusto

Fatti consigliare da un legale esperto

Con Avvocato Accanto

la tua consulenza è a portata di click

Richiedi ora una consulenza
avvocato famiflia
avvocato famiflia

Avvocato Accanto presta assistenza nelle tematiche legali di famiglia

Affidamento dei figli
Amministrazione di sostegno
Unioni Civili
Fondo patrimoniale

Devi gestire l’affidamento di un figlio minore? Si tratta di una situazione molto delicata e importante che deve essere trattata con la dovuta attenzione. Un figlio minore ha diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascun genitore. 
Le decisioni di maggior interesse per i figli relativi all’istruzione, educazione e salute sono assunte di comune accordo tra i genitori, mentre quelle relative all’ordinaria amministrazione dei figli possono essere prese disgiuntamente da ciascun genitore.
L’affidamento esclusivo a un solo genitore può essere stabilito solo dal Giudice.
I genitori hanno facoltà di chiedere in ogni momento la revisione delle disposizioni sull’affidamento dei figli e loro mantenimento.

Un tuo famigliare ha un’infermità fisica e/o psichica? L’amministrazione di sostegno può essere uno strumento utile per gestire una situazione così delicata e importante. Si tratta di un istituto giuridico teso a tutelare gli interessi dell’infermo che, anche solo temporaneamente, si trova nell’impossibilità di provvedere a sé stesso.
La legge prevede la nomina da parte del Giudice Tutelare di un amministratore di sostegno che provveda alla cura della persona interessata e/o alla conservazione e amministrazione del suo patrimonio.
L’amministratore di sostegno si relaziona con il Giudice sull’attività dallo stesso svolta.

Sei interessato a conoscere come funzionano le unioni civili, chi può accedervi e come possono essere costituite? L’unione civile sorge dal bisogno di riconoscere anche alle coppie same-sex determinati diritti tipici dell’istituzione familiare. Le unioni civili sono uno strumento giuridico che consente di riconoscere davanti alla Legge il vincolo affettivo tra due soggetti omosessuali e maggiorenni, di stato libero (pertanto non sposati e non legati ad altra unione civile,) che condividono un indirizzo familiare di vita comune. Con la costituzione dell’unione civile gli uniti civilmente assumono reciproci diritti e doveri, come ad esempio: il diritto/dovere di assistenza morale e materiale; il dovere di residenza comune (coabitazione). Da tali reciproci obblighi discende, inoltre, che ciascuno degli uniti civilmente sia tenuto, in proporzione alle proprie capacità di lavoro professionale o casalingo, a contribuire ai bisogni comuni della coppia.

Vuoi proteggere la tua famiglia dai rischi delle incertezze e dagli imprevisti? Con il fondo patrimoniale vincoli formalmente certi beni a soddisfare gli interessi della famiglia, limitando la possibilità di eventuali azioni esecutive da parte dei creditori.
I creditori, in pratica, possono rivalersi sui beni del fondo patrimoniale solo qualora i debiti siano stati contratti per soddisfare interessi della famiglia, ma non per eventuali interessi estranei. Il vincolo, oltre che per i creditori, ha effetti anche per i coniugi, i quali devono amministrare e disporre dei beni del fondo patrimoniale con limiti e secondo precise prescrizioni.

Famiglia

 

Nel corso degli ultimi anni la legge in materia di famiglia ha subito delle profonde trasformazioni, recependo sostanzialmente i cambiamenti della società.

Infatti, con la riforma del 2006 si è superato il principio dell’affidamento esclusivo a favore del concetto di bigenitorialità, ossia il principio generale dell’affidamento condiviso dei figli minori a entrambi i genitori, anche in caso di loro separazione o non convivenza.

Successivamente, con la riforma del 2012 il legislatore è intervenuto nuovamente in maniera profonda in materia di famiglia equiparando i figli naturali a quelli nati all’interno del matrimonio.

 

AFFIDAMENTO DEI FIGLI

Con la riforma del 2006, sì è stabilito che in caso di separazione dei coniugi il figlio minore ha diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno di essi. Ha diritto al mantenimento, di ricevere cure e istruzioni da entrambi i genitori nonché di mantenere rapporti significativi con gli ascendenti (cioè i nonni) e i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Pertanto le decisioni di maggior interesse per i figli relativi all’istruzione, educazione e salute sono assunte di comune accordo tra i genitori, mentre quelle relative all’ordinaria amministrazione dei figli possono essere prese disgiuntamente da ciascun genitore.

L’affidamento esclusivo a un solo genitore può essere stabilito solo dal Giudice con un provvedimento motivato qualora lo stesso ritenga che l’affidamento all’altro genitore sia contrario all’interesse del minore.

I genitori hanno facoltà di chiedere in ogni momento la revisione delle disposizioni sull’affidamento dei figli e loro mantenimento.

 

UNIONI CIVILI

Le unioni civili sono uno strumento giuridico che consente di riconoscere davanti alla Legge il vincolo affettivo tra due soggetti omosessuali e maggiorenni, di stato libero (pertanto non sposati e non legati ad altra unione civile,) che condividono un indirizzo familiare di vita comune.

Con la costituzione dell’unione civile gli uniti civilmente assumono reciproci diritti e doveri, come ad esempio:

- il diritto/dovere di assistenza morale e materiale;

- il dovere di residenza comune (coabitazione).

Da tali reciproci obblighi discende, inoltre, che ciascuno degli uniti civilmente sia tenuto, in proporzione alle proprie capacità di lavoro professionale o casalingo, a contribuire ai bisogni comuni della coppia.

Le differenze con il matrimonio risiedono nella mancata previsione per le unioni civili del dovere di fedeltà coniugale tra gli uniti: tale obbligo caratterizza, ad oggi, ancora e solo il vincolo coniugale.

Diversamente da quanto previsto per il matrimonio, nell’unione civile non rappresentano causa di scioglimento né la separazione personale (non prevista per l’unione), né la mancata consumazione del rapporto.

L’unione civile non contempla, nella sua eventuale fase estintiva, la separazione né il divorzio, ma esclusivamente lo scioglimento.

 

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO

L’amministrazione di sostegno è uno strumento giuridico teso a tutelare gli interessi patrimoniali e non di colui che, a causa di una infermità fisica o psichica anche solo temporanea, si trova nell’impossibilità di provvedere a sé medesimo. Infatti, tale istituto prevede la nomina da parte del Giudice Tutelare di un amministratore di sostegno che provveda alla cura della persona interessata e/o alla conservazione e amministrazione del suo patrimonio. Detto incarico può essere a tempo determinato o indeterminato.

In ogni caso l’amministratore di sostegno deve relazionare periodicamente il Giudice sull’attività dallo stesso svolta e sulle condizioni di vita personale e sociale della persona amministrata.

L’amministratore di sostegno solitamente è scelto tra i parenti più prossimi e può essere scelto designato direttamente dallo stesso interessato in previsione della propria eventuale futura incapacità tramite atto pubblico o scrittura privata autenticata. Qualora ciò non sia possibile il Giudice Tutelare nomina un soggetto terzo, solitamente un professionista.

Quando ne ricorrono i presupposti, l’amministrazione di sostegno può essere revocata con provvedimento motivato del Giudice Tutelare.

 

PROCURA

Si tratta di un documento legale che consente di incaricare una persona di fiducia affinché agisca in nome e per conto di chi la conferisce in molteplici questioni di natura legale e patrimoniale

 

La persona che conferisce la procura è definito come Rappresentato, mentre la persona che viene autorizzata ad agire in nome e per conto del Rappresentato è definito Rappresentante. La procura consente al Rappresentato di gestire aree importanti della propria vita ed attività qualora sia impossibilitato ad occuparsene personalmente (perché assente od impedito ad esempio).

 

FONDO PATRIMONIALE

Un altro istituto giuridico a tutela della famiglia è il fondo patrimoniale.

Uno o entrambi i coniugi o un terzo, anche per testamento, possono costituire, per atto pubblico, un fondo patrimoniale, cioè un complesso di determinati beni, mobili e/o immobili, destinati a far fronte ai bisogni della famiglia.

Solitamente la proprietà dei beni del fondo spetta a entrambi i coniugi, salvo che sia previsto espressamente il contrario nell’atto di costituzione.

Se non è espressamente previsto, i beni costituenti il fondo patrimoniale non possono essere venduti o ipotecati se non con il consenso di entrambi i coniugi e se vi sono figli minori con l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Il fondo patrimoniale cessa col divorzio dei coniugi. In caso di figli minori, il fondo dura fino al compimento della maggiore età dell’ultimo figlio. Prova

 

 

Approfondimenti

Avvocato Accanto ti consente di gestire senza stress e con comodità le tue questioni legali.

L'adozione del minore in stato di abbandono

Il desiderio di una coppia sposata di formare una famiglia con dei figli può scontrarsi con l’impossibilità di procreare. In altri casi, il ...

CONTINUA A LEGGERE
Genitori divisi e residenti in Comuni diversi: come gestire i figli durante l’emergenza Coronavirus.

I recenti Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, pubblicati per gestire l’emergenza Covid-19 (o coronavirus), hanno comportato una ...

CONTINUA A LEGGERE
Dichiarazione di convivenza di fatto tra cittadina italiana e cittadino straniero non titolare di permesso di soggiorno.

Residenza comune. Un elemento per poter dichiarare la convivenza. Con l’introduzione della Legge Cirinnà del 2016 (1) l’Italia ha riconosciuto ...

CONTINUA A LEGGERE
Amministrazione di Sostegno: cosa è e come funziona

L’amministrazione di sostegno è stata introdotta dalla Legge n. 6 del 9 gennaio 2004 con lo scopo di garantire la tutela di determinati soggetti, ...

CONTINUA A LEGGERE
Cambiare sesso e nome: è necessario l’intervento chirurgico?

L’identità sessuale è uno tra i tratti distintivi dell’essere umano. L’appartenenza ad un genere sessuale è individuata sulla base del corredo ...

CONTINUA A LEGGERE
Decadenza dalla responsabilità genitoriale

Mamma e papà hanno verso i figli dei doveri, che sorgono automaticamente con il concepimento, indipendentemente che siano stati generati nel ...

CONTINUA A LEGGERE
Covid 19: come affronta l’emergenza il Sindaco di Segrate. Intervista a Paolo Micheli (maggio-giugno 2020)

In questa breve intervista facciamo il punto con il Sindaco di Segrate, Paolo Micheli (si veda in note riferimenti biografici, ndr), su come ...

CONTINUA A LEGGERE
Diritto dei nonni: di che cosa si tratta?

Secondo la legge italiana i nonni hanno il diritto di vedere i nipoti e di instaurare con loro rapporti continuativi e significativi. Se i genitori ...

CONTINUA A LEGGERE
Di che cosa si tratta

Il nostro Ordinamento ha voluto recepire e legittimare, sostanzialmente e processualmente, il ruolo degli ascendenti, nel rispettivo interesse di ...

CONTINUA A LEGGERE
Quali sono le regole attuali

L’articolo 317-bis del Codice Civile modificato recita, al I comma: “Gli ascendenti hanno diritto di mantenere rapporti significativi con i nipoti ...

CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono le unioni civili

CONTINUA A LEGGERE
Tutela dei diritti dei nonni

Il II comma dell’art. 317-bis dispone: L’ascendente al quale è impedito l’esercizio di tale diritto può ricorrere al giudice del luogo di residenza ...

CONTINUA A LEGGERE
Mantenimento dei nipoti

L’art. 316 bis del Codice Civile stabilisce che i nonni (ovvero, gli ascendenti), laddove i genitori del minore non abbiano sufficienti mezzi per ...

CONTINUA A LEGGERE
Designazione e nomina del tutore per i figli orfani minori d’età

Il ruolo di genitore comporta il dovere di mantenere, educare ed istruire i figli fino al raggiungimento dell’autosufficienza economica. Il nostro ...

CONTINUA A LEGGERE
Unioni civili: riconoscimento del figlio avuto mediante procreazione medicalmente assistita.

Una recente sentenza della Cassazione (Cass. civ., sez. I, sent. 22.042020, n. 8029) (1) ha mantenuto acceso il dibattito circa la genitorialità ...

CONTINUA A LEGGERE
Gratuito Patrocinio a spese dello Stato

L'assistenza gratuita di un avvocato (cd. gratuito patrocinio) è prevista per i processi civili, penali, tributari e amministrativi. Essa consente a ...

CONTINUA A LEGGERE
Gratuito Patrocinio: una guida pratica

L'assistenza gratuita di un avvocato (cd. gratuito patrocinio) è prevista per i processi civili, penali, tributari e amministrativi. Essa consente a ...

CONTINUA A LEGGERE
Per quali cause si può richiedere il gratuito patrocinio

Il patrocinio a spese dello Stato è ammesso nel processo civile, in quello penale, amministrativo, contabile, tributario e di volontaria ...

CONTINUA A LEGGERE
Quali sono i limiti di reddito per essere ammessi al gratuito patrocinio?

Si considerano non solo tutti i redditi imponibili ai fini IRPEF (imposte sul reddito delle persone fisiche) percepiti nell’ultimo anno, come lo ...

CONTINUA A LEGGERE
Domanda di ammissione al gratuito patrocinio

Come si presenta la domanda di ammissione al gratuito patrocinio? L’interessato deve personalmente sottoscrivere la domanda di ammissione, a pena di ...

CONTINUA A LEGGERE
Chi è ammesso al gratuito patrocinio può scegliere l'avvocato?

La persona ammessa al gratuito patrocinio può scegliere liberamente non più di un avvocato. Non può pertanto nominare più di un avvocato ...

CONTINUA A LEGGERE
Qual è la differenza tra gratuito patrocinio e difesa d'ufficio?

Il gratuito patrocinio non ha niente a che fare con la difesa d’ufficio. In effetti, spesso questa materia dà luogo ad equivoci di interpretazione. ...

CONTINUA A LEGGERE
Unioni civili: novità

Passato alla Camera il disegno di legge sulle unioni civili Nella sostanza, in base alla nuova legge, si potranno avere quattro macro ipotesi: ...

CONTINUA A LEGGERE
Diritto dei nonni: di cosa si tratta

CONTINUA A LEGGERE
Assegno di Divorzio: cosa è e come funziona. Guida breve

Introduzione e finalità. Anche quando non esiste più un legame affettivo e legale tra i coniugi, tra marito e moglie possono esistere ancora degli ...

CONTINUA A LEGGERE
Trust: strumento di difesa patrimoniale. Come funziona?

Il trust è un atto mediante il quale il titolare (disponente, o settlor secondo la terminologia anglosassone ) di alcuni beni – mobili e/o immobili ...

CONTINUA A LEGGERE
Unioni civili e Convivenza

L’unione civile sorge dal bisogno di riconoscere anche alle coppie same-sex determinati diritti tipici dell’istituzione familiare, quali ad esempio ...

CONTINUA A LEGGERE
Unioni civili: costituzione

Come si costituiscono le unioni civili? La costituzione delle unioni civili richiede di seguire una procedura specifica dettata dalla stessa legge. ...

CONTINUA A LEGGERE
Coppie di fatto e contratti di convivenza

Il contratto di convivenza è un accordo (o meglio un contratto) con cui le coppie di fatto registrate - ovvero quelle che hanno registrato il ...

CONTINUA A LEGGERE
Eutanasia in Italia. A che punto siamo?

Una recente sentenza del Tribunale di Ancona ha riconosciuto il diritto al suicidio assistito ordinando all’ASL di verificare la sussistenza delle ...

CONTINUA A LEGGERE
Mantenimento dei figli: cosa è e come funziona. Guida breve (2020)

I genitori hanno un obbligo di mantenimento verso i figli minorenni e - a determinate condizioni, che di seguito illustreremo - verso i figli ...

CONTINUA A LEGGERE
Fondo patrimoniale: che cosa è e come funziona

I coniugi o gli uniti civilmente, possono costituire invia congiunta o disgiunta, mediante atto pubblico, un fondo patrimoniale, ossia un insieme di ...

CONTINUA A LEGGERE

Domande e risposte

Avvocato Accanto ti consente di gestire senza stress e con comodità le tue questioni legali.

Fine dell'unione civile. Chi ha diritto al mantenimento?

buongiorno, sono un italiano e dopo 4 anni di relazione con un ragazzo passaporto russo (residenza per studio a praga con permesso di soggiorno a ...

CONTINUA A LEGGERE
convivenza tra genitori pensionati e figli: esistono obblighi di mantenimento?

Buon giorno e grazie anticipatamente per l'eventuale risposta. Gentilmente vorrei sapere quali sono gli obblighi e doveri di un figlio/a che ha un ...

CONTINUA A LEGGERE
L'unione civile dà diritto a permesso di soggiorno?

Io sono peruviana con il permesso disoggiono di lungo periodo e ho fatto l'unione civile con un'altra peruviana che entrato in Italia como turista, ...

CONTINUA A LEGGERE
Sono obbligata per legge ad occuparmi di mio padre anziano?

Gentile Avvocato, le pongo un quesito che da tempo mi gira nella testa , forse sarebbe utile dire un pò della mia storia , ma qui lo spazio è poco e ...

CONTINUA A LEGGERE
L'amministratore di sostegno non svolge il suo incarico in modo adeguato. Quali tutele?

L'amministratore di sostegno nominato per un membro della mia famiglia non svolge il proprio incarico in modo adeguato, rivolgendosi a noi in modo ...

CONTINUA A LEGGERE

I vantaggi di Avvocato Accanto

Avvocato Accanto ti consente di gestire senza stress e con comodità le tue questioni legali. Hai accesso ad un avvocato esperto sempre e ovunque tu sia per chiedere consulenza legale ed assistenza quando ti serve

Più Facile

Fai tutto direttamente dal tuo pc, smartphone o tablet! Fissi l'appuntamento, ricevi consulenza legale e molto altro.

Più Trasparente

Conosci subito i costi della tua consulenza legale. Paghi alla fine. Niente sorprese.

Più Veloce

Consulenza legale? Niente code, niente attese. È tutto più veloce.
lawyer

L'opinione dei nostri clienti è importante

Leggi tutte le recensioni
05.05.2020
Recensione di claudio
Ho ricevito una risposta molto esaustiente
03.05.2020
Recensione di Dott. Vincenzo Celano
Servizio veramente celere, competente .
02.05.2020
Recensione di Maurizia
Risposta praticamente immediata e molto chiara
30.04.2020
Recensione di Emanuela
grazie, ottima consulenza.
29.04.2020
Recensione di anonimo
risposta esauriente e completa
29.04.2020
Recensione di AMADOU
ho ricevuto una risposta cortese e dettagliata

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto