estinzione dell'usufrutto. E' possibile?

Alla morte dimia madre, con atto notarile sono diventato possessore di un immobile, nello stesso atto ho concesso usufrutto a mio fratello per usarlo come ricovero attrezzi agricoli. Adesso mio fratello non ha più questa necessità e lo fà usare a me come garage. Senza estinguere l'usufrutto posso pagare io imu e tari?
Immobili (10/10/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

L'usufrutto si estingue con la morte dell'usufruttuario. Pertanto finchè suo fratello sarà in vita non vi è possibilità di estinguere l'usufrutto. Per quanto riguarda il pagamento di spese e tasse bisogna fare un distinguo: IMU, TARI e TASI spettano all'usufruttuario. Le spese sono a carico del nudo proprietario se sono straordinarie.

Sono invece a carico dell'usufruttuario le spese relative a lavori di ordinaria manutenzione. Sono poste a carico dell'usufruttuario le spese straordinarie derivanti ad inerzia dello stesso nella manutenzione ordinaria che gli spetta.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda