Usucapione di un bene. Il proprietario può riconoscermelo?

Salve volevo chiedere se fosse possibile fare un atto di usucapione tra me e mio padre e sapere se sono riconosciuta come proprietaria subito. Grazie.

Immobili (03/11/2021)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

L'usucapione è un modo di acquisizione delle proprietà che non si costituisce solo per accordo tra proprietario e possibile acquirente.

È il possesso continuativo, ininterrotto e mai contestato dal proprietario, che comporta la sussistenza dei presupposto per l'acquisto del bene posseduto dal terzo mediante usucapione.

Il proprietario, pertanto, non cede il bene con l'usucapione, ma le parti possono limitarsi, in via negoziale, ad accertare e dichiarare gli effetti dell'usucapione.

*****

In termini più semplici: davanti ad un Organismo di mediazione riconosciuto, Lei e Suo padre nell'ambito della mediazione obbligatoria, potete rispettivamente dichiarare, da un lato, che il bene oggetto di usucapione è stato da Lei posseduto ininterrottamente, dall'altro Suo padre potrà riconoscere l'intervenuta acquisizione per effetto dell'usucapione.

Il verbale che si formerà nella procedura di mediazione avrà effetto di legge e costituirà titolo per il trasferimento della propietà.

*****

Un'altra opzione è presentarsi avanti il notaio e accertare e dichiarare, entrambe le parti consenzienti, l'intervenuto usucapione e quindi formalizzare per l'effetto il trasferimento immediato del bene.   

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda