Locazione: contratto non registrato e mancato pagamento canoni

Salve. Un mese fa Ho affittato il magazzino a una persona, questa ha firmato il contratto e mi ha dato due mensilità in anticipo per la caparra ma ancora non mi ha corrisposto la prima mensilità e non ha registrato il contratto . Quali azioni posso svolgere contro di lui ? Posso sfrattarlo tranquillamente ?

Locazioni commerciali (23/04/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

Un contratto di locazione non registrato è un contratto nullo, ovvero considerato non esistente dall'origine.

Tale aspetto pregiudica pertanto un eventuale procedura di sfratto, azionabile solo sia in corso un contratto valido a tutti gli effetti.

Sulla base di tali elementi non può pertanto procedere con l'intimazione di sfratto per morosità.

Il suggerimento è pertanto che Ella proceda alla debita registrazione dell'accordo, innanzitutto per conferire piena efficacia ed azionabilità allo stesso.

Quanto allo sfratto, sarebbe buona norma conoscere la disciplina del contratto in merito al tardivo od omesso pagamento di un solo canone di locazione.

In ogni caso, salvo diverse disposizoni contrattuali, il mancato pagamento dei canoni comporta inadempimento contrattuale e quindi legittima causa di risoluzione (sfratto).

Non appena proceduto con la registrazione del documento, e persistendo il mancato pagamento dei canoni, potrà intimare all'inquilino lo scioglimento del vincolo contrattuale.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda