L'inquilino non paga il canone. Il garante deve per forza rispondere?

Salve. Vorrei informazione su un immobile in cui sono stato garante di mia madre, lei dopo un po ha smesso di pagare e quindi e arrivata al punto di essere sfrattata. ma io en quella casa non ci sono mai abitato e quindi il debito era tutto suo adesso mi trovo con una grossa somma a mio carico. spero di cuore si possa fare qualcosa. Grazie per la vostra attenzione.
Immobili (24/01/2019)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

Dovrebbe chiarirci a quale titolo Ella abbia prestato garanzia sull'obbligazione di Sua madre, ovvero sul corretto pagamento dei canoni di locazione.

Se il Suo impegno risulta da lettera scritta (ad esempio sullo stesso contratto di locazione), il proprietario dell'immobile, creditore di Sua madre potrà in effetti, una volta verificato come la debitrice principale non sia in grado di saldare il dovuto, rivolgersi a Lei per il recupero delle somme.

Tale schema prescinde totalmente dall'aver abitato o meno il bene immobile, posto che la sua sola funzione è garantire che il locatore sia pagato.

Potremmo essere più precisi, presa visione del contratto o dell'accordo di garanzia. 

Avvocato Fabrizio Tronca

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda