Acquisto immobile. Si può concederlo in comodato d'uso gratuito?

Io vorrei acquistare un'immobile di una persona in difficolta'. Potrei fare un mutuo ed il restante 20% lascio la persona in affitto ad uso gratuito per 6 anni? Grazie in anticipo
Immobili (10/10/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

Il contratto di comodato d'uso gratuito per un immobile consente di consegnare gratuitamente il bene ad un terzo, che ha l'obbligo di restituirlo alla fine del periodo contrattuale.

Tale tipologia contrattuale è consigliabile quando si voglia lasciare l'utilizzo di un bene immobile ad una persona senza che sia dovuto alcun canone. E' disciplinato dagli artt. 1803 e segg.c.c. e prevede che il comodatario diventi titolare di un diritto personale di godimento di un immobile senza avere alcun diritto di proprietà.

Il contratto redatto in forma scritta deve essere registrato presso l'Agenzia delle Entrate col pagamento della tassa di registro di E 200,00. L'immobile deve essere denunciato nella dichiarazione dei redditi. Se il contratto di comodato è a tempo determinato, viene rinnovato alla sua scadenza col versamento di ulteriori 200 euro di imposta di registro.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda