Eredità e nuovo matrimonio: come funziona?

 Avrei una domanda se possibile: sono divorziata con un figlio di 45 anni. Il mio ex marito che si risposera' a settembre in comunione di beni ha acquistato il mese scorso un box. Un domani questa eredita' sara solo di mio figlio o anche della nuova moglie? Grazie e cordialita'

Eredità e Successioni (09/04/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

La vicenda successoria (eredità) può essere disciplinata:

- interamente dalla legge (cfr., successione legittima: nel caso in cui il defunto non lasci testamento),  ovvero, in parte,

- dallo stesso de cuius, ove disponga della propria volontà testamentaria (successione testamentaria e necessaria).

****

In assenza di testamento, ove al defunto sopravvivano solo il figlio e la moglie, il patrimonio ereditario è destinato secondo la successione legittima nella misura del 50% alla moglie e del 50% al figlio.

Ove il de cuius disponga della propria eredità mediante testamento, per legge, la quota di 1/3 andrà alla moglie, ulteriore quota di 1/3 al figlio e, quanto al residuo 1/3, trattiamo della c.d. quota disponibile, ovvero di quella quota del patrimonio ereditario che può liberamente essere destinata dal testatore a qualsivoglia persona fisica o giuridica, anche senza legami. 

****

La risposta alla Sua domanda pertanto è nel senso che sia il figlio che la moglie del Suo ex marito erediteranno - in ogni caso - quote del patrimonio dello stesso. Varierà, nel caso, solo la misura di tali quote, a seconda che vi sia un testamento o meno. 

 

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda