il nudo proprietario muore. Subentrano gli eredi?

Salve vorrei sapere se lo usufruttvo può essere concesso a terzi da parte dell' usufruttuario e per quanto dura e nel caso muore prima il nudo proprietario come funziona?

Immobili (05/10/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

L'usufrutto è disciplinato dagli artt. 978 e seguenti del nostro codice civile. E' un diritto reale di godimento e consiste nel poter godere un bene per un determinato periodo di tempo senza alterarne la destinazione. Può essere stabilito dalla legge o dalla volontà dell'uomo.

Può anche acquistarsi per usucapione. La durata dell'usufrutto non può superare la vita dell'usufruttuario. Può concedere il proprio diritto a terzi per un certo tempo o per tutta la sua durata, se ciò non è vietato dal titolo costitutivo. Il diritto di usufrutto si estingue con la morte dell'usufruttuario o per la scadenza del termine trentennale se si tratta di una persona giuridica.

Il diritto di usufrutto ha vita indipendente dai diritti del nudo proprietario. Pertanto in caso di premorienza di quest'ultimo, la nuda proprità passerà agli eredi secondo la divisione dell'asse ereditario.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda