L’azienda sospende l’attività e mi propone di firmare la cassa integrazione. Devo firmare?

Lavoro a tempo indeterminato e mi hanno spedito un documento da fiirmare con oggetto CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA PER EMERGENZA COVID-19 (art. 19 DL 18/2020) e comunicano la sospensione TOTALE della mia prestazione lavorativa dal .../04 al ../05/2020. Devo firmare? È legale?

 

Diritto del lavoro (08/04/2020)
lawyer
Autore:
Avvocato Egidio Rossi
Diritto del lavoro, Separazione divorzio e modifica delle condizioni, Divorzio breve, Condominio, Recupero Crediti, Risarcimento danni e responsabilità civile, Locazioni ad uso abitativo, Immobili
Segui l’avvocato
Risposta:

La società per la quale lavora, a causa dell'emergenza sanitaria Covid, ha probabilmente subito la sospensione dell'attività, oppure una riduzione tale da compromettere l'attività lavorativa (come sta avvenendo per diverse aziende).

La richiesta di cassa integrazione, peraltro, viene proposta, proprio per garantire il mantenimento del rapporto di lavoro e una integrazione della Sua retribuzione da parte dell'INPS.

La richiesta dell'azienda, pertanto, appare legale.

Avvocato Egidio Rossi

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda