Non ho chiesto il mantenimento nella separazione. Ho diritto all’assegno sociale?

Salve avvocato, i miei genitori si sono separati con separazione consensuale al tribunale di Foggia con sentenza del giudice nel mese di novembre. Mio padre vive con altro indirizzo diverso da quello di mia madre. Attualmente lui non ha nessun reddito ed ha richiesto a gennaio la pensione sociale. L inps ha rigettato la domanda con la giustificazione che mio padre ha rinunciato allcassetto di mantenimento del coniuge. Sulla sentenza Non c è scritto nulla di tutto ciò, come mi posso muovere dato che mio padre si trova sulla soglia di povertà? Grazie mille della risposta. Saluti
Separazione divorzio e modifica delle condizioni (25/02/2019)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

La pensione sociale è un contributo pubblico al cittadino che versi in effettivo stato di bisogno, ovvero sotto la soglia del reddito annuo di € 5.889.00.

La natura di tale contributo è residuale, ovvero viene erogato solo quando non vi siano altre entrate o altre possibilità di entrate.

****

In concreto, non avere richiesto in sede di separazione un assegno di mantenimento a carico dell'altro coniuge viene interpretato come una dichiarazione di non bisogno dell'aspirante beneficiario dell'assegno sociale. 

Infatti il beneficiario deve dimostrare di aver provato ogni strumento, per integrare il proprio reddito: l'omessa richiesa di un assegno di mantenimento è un "segnale" che il beneficiario non abbia percorso tutte le vie possibili, per integrare le proprie entrate o che (non è naturalmente il nostro caso) in realtà non ne abbia davvero bisogno.

****

Il suggerimento è pertanto di ricorrere subito per la modifica delle condizioni di separazione, richiedendo alla moglie l'assegno di mantenimento.

Ove fosse concesso, l'assegno sociale può essere erogato sino al raggiungimento (tra assegno di mantenimento di separaizone e assegno sociale) della somma di € 453.00 mensili. Ad esempio: assegno di mantenimento € 250.00, assegno sociale € 203.00.

Ove l'assegno di mantenimento fosse negato, si produrrà all'Ente erogante sentenza di rigetto, così motivando la richiesta di assegno sociale, non avendo altre entrate. 

Avvocato Fabrizio Tronca 

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda