separazione dei coniugi. ex moglie ha diritto a tfr e reversibilità?

Buongiorno, il mio compagno è separato da 17 anni ma non ha mai provveduto al divorzio. La mia domanda è la seguente: l'ex moglie ha ancora il diritto a percepire tfr e reversibilità? Non vivono insieme da 17 anni, hanno un figlio di 25 anni che vive con il padre. Ringrazio anticipatamente
Separazione divorzio e modifica delle condizioni (17/07/2021)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

Il coniuge separato conserva gli stessi diritti di marito e moglie non separati, salvo nel caso in cui la separazione sia stata addebitata ad uno di loro per comportamenti contrari ai doveri sorti con il matrimonio.

Per quanto riguarda gli aspetti matrimoniali questi differiscono a seconda del regime di comunione o separazione dei beni. Nel regime di comunione al coniuge spetta il 50% del corrispettivo valore dei beni al momento dello scioglimento del matrimonio. Nel caso di separazione dei beni non v'è nessun atto formale da esperire.

In caso di successione, il coniuge superstite separato mantiene tutti i diritti successori del coniuge non separato. Ha diritto alla pensione di reversibilità (60%) ed anche al TFR liquidato dal datore di lavoro al coniuge defunto.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda