La prestazione di lavoro inferiore a 12 mesi è assoggettata al ticket per il licenziamento?

Salve, desidero sapere informazioni per quanto riguarda il ticket sui licenzianti l'articolo 2, comma 31, della legge 92/2012, a decorrere dal 1° gennaio 2013 per quando riguarda il licenziamento di un apprendista che ha lavorato nov/dic 2012 e nel 2013 altri 8 mesi con prestazioni di lavoro per ogni mese di solo pochi giorni il ticket secondo circolare dice: Il contributo deve essere calcolato in proporzione ai mesi di anzianità aziendale e senza operare alcuna distinzione tra tempo pieno e part-time. Infine, vanno calcolati i mesi superiori a 15 giorni. Cosa intende per mesi superiore ai 15 gg.? Io ho interpretato che con una prestazione lavorativa superiore ai 15 gg. deve essere calcolato il ticket. Vorrei gentilmente dei chiarimenti. In attesa Cordiali saluti
Diritto del lavoro (14/03/2019)
lawyer
Autore:
Avvocato Antonella Martufi
Diritto del lavoro, Separazione divorzio e modifica delle condizioni, Condominio, Risarcimento danni e responsabilità civile, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

L’importo del ticket licenziamento è fissato in misura pari al 41% del massimale mensile di disoccupazione (nell’importo fissato dall’INPS a gennaio di ogni anno, per ogni 12 mesi di anzianità aziendale del licenziato negli ultimi tre anni.

Se il rapporto ha avuto una durata inferiore all’anno il contributo è riproporzionato in mesi, per poi essere moltiplicato per i mesi in cui il dipendente è stato in forza: si considera come mese intero quello in cui la prestazione si sia protratta per almeno 15 giorni di calendario.

Avvocato Antonella Martufi

 

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda