Unioni civili: aggiungere un cognome è possibile?

BUONASERA VOLEVO SAPERE SE IN CASO DI UNIONE CIVILE CON IL MIO COMPAGNO, E POSSIBILE CHE UNO DEI DUE POSSA AGGIUNGERE IL COGNOME DELL ALTRO GRAZIE
Unioni civili e Convivenza (02/01/2017)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:
n relazione al Suo quesito, precisiamo che la normativa vigente ad oggi è in piena fase evolutiva e di costante aggiornamento. In ogni caso, è previsto che i partner possano scegliere un cognome comune e aggiungerlo al proprio cognome personale. L’assunzione del nuovo cognome non comporta tuttavia – allo stato della normativa vigente e, in particolare, dell’ultimo decreto attuativo - una modifica anagrafica e quindi esclude una modifica dei documenti e delle varie posizioni collegate (contratti bancari, INPS, intestazione del contratto di lavoro, a mero titolo di esempio non esaustivo). Pertanto, qualora il Suo compagno decidesse di utilizzare il Suo cognome, per effetto del recente decreto attuativo della legge Cirinnà, emanato il 4 ottobre 2016, non sarà più obbligatorio/permesso procedere con alcuna modifica anagrafica del proprio nome. Sussiste pertanto l’obbligo di utilizzare il proprio cognome da celibe in tutti i documenti da Lei sottoscritti. Rispetto a quanto appena sopra, precisiamo, però, che non ci sono ancora espressi riferimenti giurisprudenziali sull’uso del cognome comune.
CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda