La mia compagna abita in Comune diverso dal mio. Posso spostarmi, per raggiungerla?

Date le disposizioni per l'emergenza covid19, volevo chiederle se fosse possibile autorizzare lo spostamento presso altro Comune a 10 km di distanza dalla mia residenza, per andare a convivere con ilproprio partner.

Unioni civili e Convivenza (06/04/2020)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

I recenti Decreti del Governo tesi a contenere il contagio da Covid19 hanno imposto una severa limitazione agli spostamenti dei cittadini sul territorio italiano.

È pertanto fatto divieto di trasferirsi dal Comune di residenza ad altro Comune.

Tale spostamento è lecito solo se motivato da ragioni di lavoro, di salute e/o assistenza a familiari o a persone con documentati bisogni.

La fattispecie che illustra non rientra tra le casistiche che giustifichino un trasferimento di Comune.

La sussitenza di un legame affettivo, pure in assenza di una convivenza formalizzata, non è pertanto motivo che autorizzi il cittadino allo spostamento da un Comune di residenza ad altro, per convivere con il partner. 

Consideri, per comprendere il tenore dei divieti in parola, che è persino fatto divieto di visita ai minori e spostamento al genitore separato/diviso con figli collocati presso l'altro genitore in Comune diverso (su questo punto si è espresso il Tribunale di Bari recentemente).

Dobbiamo pertanto esprimere parere negativo in relazione alla Sua domanda.

Avvocato Fabrizio Tronca 

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda