Unione civile: in quale Comune si fa?

Buongiorno, volevo sapere se l'unione civile deve essere per forza fatta nel comune di residenza o in qualsiasi comune? Grazie
Unioni civili e Convivenza (28/09/2017)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:
La richiesta di costituzione dell’unione civile può essere presentata all’ufficio dello stato civile del Comune scelto dalle parti. Ciò è quanto dispone l’art. 70 bis introdotto dal Decreto Legislativo 19 gennaio 2017, n. 5, integrativo della Legge sulle Unioni Civili. Il dettato normativo non lascia dubbi – utilizzando il termine “scelto” – circa la sussistenza del diritto dei futuri partner di decidere liberamente presso quale Comune costituire la propria unione. Potrete quindi scegliere il luogo (Comune) di costituzione e celebrazione dell’unione. *** Per completezza, segnaliamo che la richiesta di costituzione deve contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, cittadinanza e residenza delle parti dell’unione civile, precisando che non sussistano le tassative cause impeditive dell’unione civile. L’ufficiale di stato civile del Comune individuato dalle Parti riceverà così la domanda, redigendo processo verbale della stessa, sul quale riporterà le dichiarazioni dei richiedenti e unitamente agli stessi lo sottoscriverà. Entro 30 giorni dalla sottoscrizione del suddetto verbale, dovranno essere svolte dall’Ufficiale le debite verifiche e, alla scadenza degli stessi, la coppia potrà presentarsi, per costituire l’unione civile.
CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda