Trasformazione unilaterale del contratto lavoro: è legittima?

Buongiorno, ho un contratto a tempo indeterminato del commercio con 40 ore settimanali.Di venerdì poco prima di andare via dal lavoro mi è stata inviata un email aziendale con la riduzione dell'orario ( un'ora e mezza in meno al giorno). Il lunedì mi sono presentato facendo il solito orario di otto ore , , ho risposto all'email chiedendo un incontro con i responsabili , in quanto la decisione è stata presa in modo unilaterale da parte loro.Il risultato è ce non sono riuscito a parlare con nessuno e non ho avuto alcuna risposta. Come devo comportarmi per far valere i miei diritti? Non è stato chiesto il mio consenso ne parere, il tempo di preavviso per email è stato ridicolo, Visto che a quanto pare non riesco a parlare con chi di dovere, cosa posso fare? inviare un email certificata ? e se si cosa posso addurre in modo amichevole per far valere i miei diritti?

Diritto del lavoro (18/05/2018)
Risposta:

Le confermo che quello che è avvenuto nel suo caso è addirittura una trasformazione da full-time a part-time che per legge può avvenire esclusivamente con il consenso scritto di entrambe le parti. Difatti, l'art. 8, comma 2 del D.lgs. 81/2015 prevede che:<<Su accordo delle parti risultante da atto scritto è ammessa la trasformazione del rapporto a tempo pieno in rapporto a tempo parziale>>.

Pertanto, il mio consiglio per tutelarsi in questa situazione che comporta per lei una perdita economica non indifferente è di farsi assistere da un legale esperto in diritto del lavoro perchè scriva al più presto all'azienda affinchè si ripristini la situazione dell'orario di lavoro a tempo pieno.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda