vendita di un terreno inquinato.a chi spetta la bonifica?

Buonasera, ho venduto un pezzetto di terra ad una coppia. Quest’ultima mi accusa di aver nascosto loro , la presenza di pezzi di amianto, ma io non li ho mai visti veramente. Cosa faccio per far valere le mie ragioni ? Grazie
Immobili (22/11/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

Per rispondere compiutamente alla Sua domanda, dovremmo conoscere meglio la situazione e cioè se il terreno contiene frammenti di amianto sotto superficie, oppure su manufatti di amianto eternit tipo tettoie.

Ed inoltre se l'amianto è presente su tutto il terreno o solo su una porzione di esso.

E soprattutto se era adibito a discarica.In ogni caso, quando si è proprietari di un terreno, in cui vi sia presenza di amianto, si rende necessaria una indagine valutativa sulla pericolosità del materiale. Bisognerà segnalare al Comune competente con dovizia di particolari la situazione ed il Comune richiederà a sua volta l'intervento dell'ASL.

A questo punto bisognerà individuare i responsabili dell'inquinamento.

Proprietario ed acquirente hanno comunque il dovere di intervenire tempestivamente per limitare i danni.

La bonifica del terreno, se non viene individuato il responsabile, non può essere addebitata al proprietario, ma spetta al Comune, che può poi rivalersi sul proprietario, chiedendogli conto del valore acquistato dal terreno bonificato ( così il Consiglio di stato in adunanza plenaria).

Prima di acquistare un terreno è sempre consigliabile effettuare analisi del suolo.

Avvocato Guido Vecellio

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda