Cos'è il periodo di prova?

Il periodo di prova, da svolgersi nella fase iniziale del rapporto di lavoro, è finalizzato a verificare se il lavoratore possieda i requisiti professionali per lo svolgimento delle mansioni che gli sono affidate. Il periodo di prova è facoltativo, quindi deve essere inserito nel contratto che ne determina anche la durata, nel rispetto del CCNL.

Durante il periodo di prova, il datore di lavoro può recedere dal contratto di lavoro senza alcuna motivazione, adducendo semplicemente che non considera superata la prova. La valutazione dell’imprenditore non può essere sindacata dal lavoratore. 

Superata la prova, invece, il datore di lavoro potrà recedere dal contratto soltanto nei casi in cui è ammesso il licenziamento.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Scopri come funziona

Avvocato Accanto ti consente di gestire senza stress e con comodità le tue questioni legali. Hai accesso ad un avvocato esperto sempre e ovunque tu sia per chiedere consulenza legale ed assistenza quando ti serve
1.
Seleziona il servizio che ti serve

Puoi contattare un avvocato, fissare un appuntamento, fare una domanda gratis o richiedere un preventivo gratuito

2.
Ricevi quello che hai chiesto

Consulenza telefonica, consulenza online, incontro presso uno spazio fisico, revisione documenti e preventivo

3.
Paga solo alla fine

Dopo aver ricevuto quello che hai chiesto

lawyer

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto