Per quali cause si può richiedere il gratuito patrocinio

Il patrocinio a spese dello Stato è ammesso nel processo civile, in quello penale, amministrativo, contabile, tributario e di volontaria giurisdizione (es: separazione consensuale, divorzio su domanda congiunta, modifica delle condizioni di separazione ecc.), purché non si tratti di questioni manifestamente infondate. E’ altresì ammesso nel procedimento di esecuzione.

Nel processo civile, se la parte ammessa al gratuito patrocinio perde la causa deve proporre una nuova istanza di ammissione al suddetto beneficio per l’appello o il reclamo.

L’ammissione al gratuito patrocinio vale per ogni grado, fase e stato del processo davanti ad ogni giurisdizione (ad esempio tribunali, corti d’appello, corte di cassazione, TAR, consiglio di Stato, etc).

E’ prevista l’ammissione al gratuito patrocinio nel processo penale?

In via generale il gratuito patrocinio è concesso anche per i giudizi penali.

Tuttavia è escluso dall’ammissione al patrocinio a spese dello Stato, nei giudizi penali, chi è indagato, imputato o condannato per reati di evasione fiscale e chi è difeso da più di un avvocato.

Non può, altresì, essere ammesso chi sia stato già condannato per reati di mafia e per alcuni delitti in materia di stupefacenti o contrabbando.

E' prevista l'ammission al gratuito patrocinio anche per la mediazione obbligatoria?

Il cittadino, ammesso al gratuito patrocinio, che richiede la mediazione con questa modalità non deve corrispondere alcuna indennità all’Organismo di Conciliazione.

Si tenga, tuttavia, presente che, con l'attuale legislazione, il gratuito patrocinio non copre gli onorari dell'Avvocato che eventualmente può assistere l’interessato durante il procedimento della mediazione, in quanto la sua presenza è, per il momento, ritenuta facoltativa.

 

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Scopri come funziona

Avvocato Accanto ti consente di gestire senza stress e con comodità le tue questioni legali. Hai accesso ad un avvocato esperto sempre e ovunque tu sia per chiedere consulenza legale ed assistenza quando ti serve
1.
Seleziona il servizio che ti serve

Puoi contattare un avvocato, fissare un appuntamento, fare una domanda gratis o richiedere un preventivo gratuito

2.
Ricevi quello che hai chiesto

Consulenza telefonica, consulenza online, incontro presso uno spazio fisico, revisione documenti e preventivo

3.
Paga solo alla fine

Dopo aver ricevuto quello che hai chiesto

lawyer

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto