Verbale di riconsegna dell'immobile e contestazioni

Il mio ex padrone di casa vuole 4000 euro perché sostiene che abbiamo lasciato i muri parzialmente pitturati, ci ha scritto oggi il suo avvocato dopo ben 1 mese dalla consegna delle chiavi.. noi la casa la abbiamo lasciata meglio di come la abbiamo trovata, che devo fare?

Locazioni ad uso abitativo (28/06/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

Occorre verificare se vi sia un verbale di riconsegna dell'immobile al proprietario all'atto della restituzione.

Ove fosse presente, prendere nota se il proprietario, già in tale sede, avesse eccepito la sussistenza di vizi della casa e/o uno stato che pretendesse una riparazione.

In assenza di tale documento, difficilmente l'ex locatore potrà documentare la Vostra (dedotta) obbligazione di pagamento per il ripristino delle pareti.

Allo stato il suggerimento è pertanto di declinare le richieste del legale del locatore, opponendo per iscritto come l'immobile fosse stato lasciato e consegnato libero e nel medesimo stato (se non migliore) nel quale versasse all'origine del contratto di locazione.

Sussistono inoltre profili di contestazione circa il tempo trascorso: in concreto, contestare un danno a distanza di 30 giorni dalla riconsegna, oltre a violare una Vostra concreta ed efficace difesa, lascia adito all'ipotesi che nel trascorrere del tempo l'immobile sia stato anche occupato/utilizzato da altri.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda