Locazione abitativa: quanti mazzi di chiavi spettano al conduttore?

Appartamento dato in affitto, dopo un anno cambio portoncino blindato a spese del proprietario Ora l’inquilino chiede di avere la scheda per la creazione di nuove chiavi, ne ha già 3 in possesso ( ontratto di locazione ne prevedeva 2). La scheda non spetterebbe di diritto al proprietario, visto che il portoncino è suo? Al proprietario non resta nulla?

Locazioni ad uso abitativo (25/07/2020)
lawyer
Autore:
Avvocato Simona Costanzo
Condominio, Locazioni commerciali, Recupero Crediti, Locazioni ad uso abitativo, Immobili
Segui l’avvocato
Risposta:

Con la stipula del contratto di locazione il locatore concede al condutore la piena ed esclusiva disponibilità dell'immobile.

Per tale motivo, benchè manchi nel codice civile una espressa norma circa la consegna delle chiavi, Dottrina e Giurisprudenza, analizzando l'intero contesto normativo, sono concordi nel ritenere che, salvo espresso accordo contenuto nel contratto, il proprietario è tenuto a consegnare all'inquilino tutte le chiavi dell'immobile in suo possesso.

Per tale motivo, anche la richiesta della scheda per la creazione di nuove chiavi deve essere consegnata al conduttore.

Resta inteso che al momento della cessazione del rapporto, l'inquilino sarà tenuto a restituire tutte le chiavi in suo possesso, nonchè la scheda che gli è stata consegnata.

Se la scheda viene consegnata in un momento successivo alla sottoscrizione del contratto, come risulta dal Suo quesito, Le consiglio di redigere e far sottoscrivere al conduttore una nota di consegna.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda