Obblighi di assistenza tra famigliari

Problema di famiglia : Scrivo a nome di mio padre, ma anche per una tutela per tutta la mia famiglia. Mio padre ha una famiglia composta da due genitori ancora in vita e 9 fratelli (con lui 10!) Siccome dal 2000 circa, la mia famiglia ha interrotto totalmente i rapporti con la famiglia di mio papà ... volevo sapere se in futuro, questi, potrebbero rivalersi su di noi per eventuali spese funerarie o altre tipologie di spese ... in quanto proprio recentemente entrambi i genitori sono ricoverati in ospedale e le loro condizioni non sono delle migliori! Premetto anche che io vivo in casa con i miei genitori e mia sorella Che sia mamma che papà sono disoccupati e che viviamo principalmente con il mio stipendio ( circa 1300 euro al mese e un affitto da pagare di 550 euro escluse le spese mensili di 170.00 euro al mese!) e mia sorella invece è interinale e lavora a mesi alterni! La nostra paura è che potrebbero per leggere chiederci dei soldi ... che detto sinceramente non ci sembrerebbe giusto dover dare 1 per la nostra situazione economica e 2 per i rapporti interrotti 17 anni fa! Spero in una sua gentile risposta grazie
Famiglia (02/03/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Livia Achilli
Eredità e Successioni, Recupero Crediti, Sovraindebitamento, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:
In merito al Suo quesito, Le premettiamo che tra i doveri di solidarietà familiare, i quali impongono la reciproca assistenza con riferimento ai bisogni essenziali della vita, vi è anche l’obbligo versare gli alimenti in caso di stato di bisogno economico. La norma civile stabilisce che sono tenuti all'obbligazione alimentare, nell'ordine, i seguenti soggetti: il coniuge e a seguire i figli. La misura degli alimenti deve essere determinata sia in proporzione al bisogno di chi li domanda, non dovendo superare quanto sia necessario per la vita dell'alimentando, avendo tuttavia riguardo alla sua posizione sociale sia in relazione alle condizioni economiche di chi deve somministrarli. Pertanto, qualora i genitori di Suo padre dovessero ricadere in tale situazione, Suo padre potrebbe essere obbligato in una certa misura a provvedere, ovviamente valutando la sua situazione patrimoniale. Da ultimo, Le ricordiamo che - qualora i Suoi nonni dovessero venire a mancare e Suo padre accettasse l’eredità - le spese funerarie e altre spese dei defunti rimaste scoperte (cosiddette passività o debiti) così come l’attivo del patrimonio ricadrebbero sugli eredi, tra cui Suo padre.
CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda