Spese condominiali imparate dall'ex inquilino: chi le sostiene?

Per motivi di salute, l'amministratore ha fatto i conti delle spese condominiali con 2 anni di ritardo: io avevo nel 2016 degli inquilini che non riesco a rintracciare, che hanno lasciato il mio appartamento all'inizio del 2017 e data la regolarità dell'affitto a cui ho reso la caparra ma che risulterebbero in debito di spese condominiale saldo 2016 ma con conti fatti a marzo 2018, Sono tenuta come proprietaria a pagare io? Grazie in anticipo
Condominio (25/04/2018)
lawyer
Autore:
Avvocato Fabrizio Tronca
Eredità e Successioni, Immobili, Famiglia
Segui l’avvocato
Risposta:

L'obbligato principale delle spese condominiali è sempre il condomino/proprietario. 

Naturalmente, per via convenzionale, ovvero con il contratto di locazione, si stabilisce tra locatore e conduttore che le spese ordinarie siano a carico di quest'ultimo.

Ora, se per diversi motivi l'inquilino - in violazione volontaria o inconsapevole del contratto di locazione - non corrisponde le spese, il Condominio legittimamente ne richiede il pagamento alla proprietà.

Ella potrà in seguito rivolgersi (ove trovasse il nuovo indirizzo) al precedente inqulino, al fine di rivalersi per l'esborso sostenuto.  

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda