Prelievi abusivi dei soci? Il termine di prescrizione non è di 5 anni

Dunque, ho una Snc composta attualmente da 3 soci (gli altri 2 sono marito e moglie). Dal 20... al 2.. le quote sono state suddivise in questo modo: il 50% io, il 25% ..... e l’altro 25% il ...... Tutto ok fino al 2009, dopodiché i 2 soci (sostenendo di avere necessità economiche maggiori per figli, casa, ecc ecc), mi chiesero se mi sarebbe andata bene che loro prelevassero più di me momentaneamente, segnando il tutto su un file. I loro prelievi, come i miei, avvenivano senza una reale suddivisione degli utili, ma a seconda delle necessità. Nel 20.... la società si suddivise in 3 parti uguali senza ricevere nessun compenso da parte loro ed il discorso del loro prelievo continuò ad oltranza. Insomma, anche in questo si considera una prescrizione di 5 anni come fosse divisione degli utili? GRAZIE!

Diritto delle società (17/02/2020)
lawyer
Autore:
Avvocato Antonio Sirica
Diritto delle società, Diritto di impresa
Segui l’avvocato
Risposta:

Sarebbe utile ottenere maggiori informazioni sugli eventi societari avvenuti nel 2014 e che cosa si intenda per "suddivisione" della società.

Ciò posto, si segnala innanzitutto che la pratica di prelievi dei soci è una pratica scorretta che può dare luogo a significative rilevanze sotto il profilo fiscale.

Dal punto di vista societario invece riteniamo che nel caso di specie possano essere fatti valere i termini di prescrizione ordinaria e non quello quinquennale che, anche secondo la giurisprudenza della Cassazione, deve trovare un'applicazione ristretta.

 

Avvocato Antonio Sirica

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda