viaggi durante la pandemia. restrizioni?

Vorrei sapere come è la verità per i viaggi extra Europa. Molta gente viaggia tranquillamente verso i paesi della lista e vietati per turismo e nessuno gli chiede niente e gli fa niente. Semplice mancanza di controlli oppure la realtà è che non possono bloccare la libera circolazione ? Mi potete dire quale è la verità gentilemente
Diritto del Consumatore (17/09/2021)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

La pandemia ha notevomente limitato gli spostamenti sia in Italia che all'estero.

I viaggi in Europa o negli Stati europei non comunitari e nel mondo sono regolamentati a seconda dell'inserimento dei vari paesi in determinate liste ( A-B-C-D-E) cui corrispondono altrettanto determinate restrizioni.

Ad esempio i Paesi inseriti nella lista  D sono considerati a basso rischio epidemiologico, mentre per i Paesi inseriti nella lista E i viaggi sono consentiti solo per motivi di lavoro, salute, necessità, studio o rientro presso il domicilio.

Quanto poi all'esistenza di controlli che possono essere più o meno severi a seconda appunto della lista in cui è collocato il Paese che si vuole raggiungere, questo dipende dall'organizzazione e dai mezzi di controllo che un determinato Stato possiede.

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda