Tutela per alimenti pericolosi

Buona sera, mi è capitato di mangiare un gelato confezionato e aperto in casa. Durante la masticazione sento un corpo estraneo e di conseguenza lo espello fuori, nel tovagliolo per capire di cosa si trattasse. Ho esaminato attentamente l'oggetto per più volte e più tempo per riuscire a ricredermi, ma sin da subito avevo notato che si trattasse di Muco, muco del naso. Non sto a descrivere cosa sia successo dopo, perché ovviamente già la reazione si possa anche pur immaginare. Non era un pezzo di plastica dove possibilmente si sarebbe potuto chiudere un occhio, ma bensì muco. Ed è una cosa davvero orrenda e raccapricciante specialmente in un periodo di pandemia dove queste sono le prime fonti di contagio, che usufruiscono alla diffusione del virus. E proprio per questo motivo di tutta corsa ho fatto foto e video al gelato, con corpo estraneo insieme al bicchiere, con il cucchiaio dalla quale stavo mangiando e con la confezione intera del gelato. Devo denunciare?
Diritto del Consumatore (12/10/2021)
Risposta:

Proceda subito a denunciare.

Ciò potrebbe comportare per il legale rappresentante dell'azienda che ha commercializzato il gelato, il reato di cui all'art. 12, in relazione agli artt. 5 lettera d) e 6 della legge 283/1962. All'esito del procedimento penale potrebbe ottenere un risarcimento.

Avv. Nadia Mungari

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda