frode informatica.responsabilità?

Buongiorno avvocato, ho subito una frode informatica, dal mio conto di Poste Italiane sono stati fatti 7 bonifici da sconsciuti per ingenti somme di denaro, premetto che opero online da anni usando l'homebanking e non sono uno sprovveduto, questo per dire che non ho fornito a chicchessia codici d'accesso o altro, ho eseguito tutta la procedura consigliatami dal mio ufficio postale di riferimento (disconoscimento delle operazioni e denuncia alla caserma dei carabinieri, ora la mia domanda la seguente, Poste Italiane una volta accertato la mia totale estraneità alle operazioni suddette deve risarcirmi? La ringrazio anticipatamente

Diritto bancario e Cartelle esattoriali (28/05/2019)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

Dopo aver posto in essere tutti gli incombenti necessari per disconoscere le operazioni che non sono state autorizzate ed effettuate dal titolare del conto ed aver presentato tutta la documentazione all'ufficio postale di riferimento, qualora le Poste declinassero ogni responsabilità,in quanto non hanno ravvisato alcuna violazione del sistema informatico ( transazioni per loro legittime), ma senza dimostrare alcuna azione fraudolenta o negligente da parte del cliente, sarà necessario attivare un giudizio di mediazione avanti un organismo autorizzato.

Se anche questa procedura non sortisse esito alcuno, bisognerà radicare causa civile avanti il Giudice di pace, con buone probabilità di vittoria.

 

Avvocato Guido Vecellio

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda