infiltrazioni dal piano superiore. Responsabilità del proprietario?

buonasera, inquilino del piano sopra durante intervento di ristrutturazione ha causato danni di perdite di aqua e annerimento muri. archietetto loro dice che ripristineranno tra qualche mese quando saranno sicuri che la causa alla fonte sarà risolta. nel frattempo ci daranno deumidificatore per asciugare muri. prevedono di fare lavori tra 4/6 mesi. vorrei sapere se ci sono margini per chiedere rimborso danni, oltre al ripristino, per dover vivere per 6 mesi con muri psorchi e deumidificatore in casa. grazie mille 

Condominio (15/01/2020)
lawyer
Autore:
Avvocato Guido Vecellio
Diritto bancario e Cartelle esattoriali, Condominio, Recupero Crediti
Segui l’avvocato
Risposta:

Nella situazione che ci viene rappresentata, trattandosi di danno verificatosi a seguito di lavori di ristrutturazione nell'appartamento al piano superiore, attesa la lunga tempistica prospettata per il ripristino, è consigliabile munirsi di documentazione fotografica e far periziare da un tecnico di fiducia le infiltrazioni, al fine di poter quantificare il danno patito.

La fornitura di un deumidificatore non è sufficiente.

Inoltre la prassi insegna che occorre inviare, a mezzo racc. a/r, una diffida al proprietario dell'appartamento soprastante, tramettendone copia all'amministratore del condominio, intimando l'esecuzione delle riparazioni del caso ed il risarcimento dei danni patiti.

 

Avvocato Guido Vecellio

CONTATTA L’AVVOCATO
Prenota subito online

Dove ci trovi

se vuoi incontrarci di persona

Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso gli uffici di Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.
mappa avvocato accanto
Non hai trovato ciò che cercavi?
Fai una domanda